Furto in un supermercato di Barrafranca, arrestato l’autore.

Nella tarda serata di ieri i militari della Stazione Carabinieri di Barrafranca traevano in arresto Lupo Vadim, di anni 19 residente a Barrafranca, il quale poco prima delle 21.00 di ieri sera si è reso responsabile di un furto aggravato consumato presso il supermercato “DOC” sito in Corso Garibaldi.

In particolare, il giovane si introduceva poco prima dell’orario di chiusura all’interno del predetto supermercato con l’intento di effettuare una rapina, infatti si presentava con il volto travisato da una maschera e con un arma in pugno. Tuttavia, per un caso fortuito, il proprietario si era momentaneamente allontanato dalla cassa lasciando la stessa incustodita e, approfittando di questa circostanza, il giovane rapinatore apriva la cassa e asportava l’incasso presente ammontante a 1.000 euro circa, fuggendo per le vie circostanti.

Immediatamente allertati dal proprietario, i militari della locale stazione si ponevano sulle tracce dell’autore del reato riuscendo a bloccarlo non lontano dal luogo del delitto.

Addosso allo stesso venivano rinvenute la maschera e l’arma che impugnava, quest’ultima rivelatasi essere una pistola giocattolo.

Una successiva perquisizione più approfondita, permetteva di rinvenire occultata all’interno degli slip la somma di denaro precedentemente asportata, che veniva restituita al legittimo proprietario.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.