Intervento dei Vigili del Fuoco nei pressi dell’Ex Macello. I residenti: “Da tempo abbiamo segnalato il pericolo al Comune”

Tanto tuonò finché piovve! Dopo le segnalazioni dei giorni scorsi da parte degli abitanti del quartiere Macello, sul grande eucalipto esistente all’interno dell’ex mattatoio per i rami piegati sopra i cavi della rete elettrica, stamane sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per rimuoverne una. Con i residenti a lamentarsi sulla pericolosità del grosso arbusto e sulle condizioni igieniche della vecchia struttura. Infatti gli stessi residenti hanno fatto sapere, di aver segnalato nei giorni scorsi al Comune, attraverso una lettera, che all’interno dell’ex mattatoio non solo continuano a persistere scarse condizioni igienico sanitarie ma anche pericolose cataste di legna e sterpaglie che potrebbero costituire l’innesco di un incendio. Gli stessi hanno ribadito altresì, di aver pure segnalato che sempre all’interno dell’ex mattatoio esiste una vecchia vasca di raccolta acque, divenuta uno stagno per decine di rane e il cui gracidare giorno e notte, disturba l’intero quartiere. La stessa area- hanno detto- è piena di rovi e di recente è anche divenuta anche deposito di rami secchi. Tutto ciò –hanno evidenziato- a pochi metri da abitazioni, da una cabina elettrica dell’Enel e da un distributore di carburante. I residenti fanno appello all’amministrazione comunale affinché venga ripristinato lo stato dei luoghi descritti e non costringono loro ad adire vie legali.

Rino Caltagirone