Vincenzo il fontaniere: I CONIGLI INCUSTODITI

Il Fontaniere Capo (Vincenzo) del Comune e gli aiutanti fontanieri, all’epoca, erano tutti cacciatori di conigli. In paese i cacciatori erano così numerosi che si aprì un circolo dove la sera si incontravano e c’era la gara a chi la sparava più grossa. Un nostro compaesano, che insegnava a Roma, quando si apriva la caccia tornava a Valguarnera per cacciare. Lui non frequentava il circolo, però era solito…

Continua a leggere