Un “mignon”… Grazie!

images 1images 2No! Non sto ordinando un grazioso e profumato croissant! Ma ho il piacere di dire addio alle bocce pompate…adesso va di moda il seno mignon! Se siete una “coppa di champagne” siete “IN”, le tettone, ora, sono “out”! Sono finiti gli anni della quarta…ecco la riscossa delle seconde! Gli esperti della moda hanno deciso che un seno piccolo è più elegante, discreto e chic. Gwyneth Paltrow e Jennifer Aniston sono i modelli di riferimento: gli uomini ,una volta, le avrebbero denominate “tavoli da biliardo” ma oggi less is more! E noi , discrete prime e seconde, cosa ne facciamo adesso dei nostri super super push- up, lingerie preziosa, che usavamo a mo’ di protesi??? Meglio conservarli per bene:ci serviranno di nuovo!!! L’ispirazione revival della moda primavera-estate sono gli anni 70,quando le muse ispiratrici erano tipi androgini come la nostrana Patty Pravo. E chi ha fatto ricorso alla chirurgia estetica che deve fare???beh’…..sgonfiare non si può? Ma non possono più camminare altezzose puntando le tette come missili agli occhi di chi madre natura ha deciso”zero zero tette”! Se proprio ritocchino deve essere, che sia invisibile. Perchè il seno deve apparire solo più tonico. Ma voi, “ egregi” studiosi del costume andate a raccontarlo ad una neomamma! Una donna che allatta di tonico può avere solo l’avambraccio a furia di tenere accucciato il piccolo che, nel frattempo,ti succhia, ti strizza, ti morsica il seno! Ma se la tendenza ci vuole piatte, chissà cosa ne pensano davvero i nostri maschietti? Senza andare a scomodare psichiatri di larga e onesta fama, secondo me, preferiscono sempre un morbido, grande e rassicurante seno che gli ricorda il “ nido” materno in cui andrebbero a rifugiarsi ancora, se solo potessero! Stefania Avola