E’ Francesca Draià il primo sindaco donna di Valguarnera

Valguarnera – Si tinge si rosa lo scranno più alto del Palazzo di Città. Francesca Draià (Partito Democratico), è il nuovo sindaco del comune di Valguarnera, che per la prima volta nella storia repubblicana ha un sindaco donna. Schiacciante la vittoria del Pd, che come voti di lista ha addirittura ricevuto più di 500 suffragi rispetto al proprio candidato sindaco. Alle ore 19, dopo un lungo pomeriggio di conta dei voti, in via Garibaldi, nella sede del comitato elettorale di Francesca Draià, è esplosa la festa. Lacrime agli occhi per il neo sindaco e per tutta la sua famiglia. Un gruppo che sin dalle primarie del Pd, ha sostenuto Francesca Draià, 32enne, sposata con Giuseppe Lattuca e mamma di tre splendidi gemelli. “Sarò il sindaco di tutti i valguarneresi. Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto e lavorerò ogni giorno per rilanciare questo paese”. Questa la prima dichiarazione di Francesca Draià stretta nell’abbraccio caloroso dei suoi sostenitori. Francesca Draià porta con se in consiglio comunale 10 consiglieri. Mentre scriviamo, è ancora in corso il conteggio dei voti di preferenza e solo in nottata si sapranno i nomi degli eletti. Centoventi voti hanno separato il neo sindaco dal sindaco uscente, Sebo Leanza, che, a capo di una lista civica si ripresentava per un nuovo quinquennio amministrativo. Alla lista “Leanza Sindaco”, però, quale seconda lista più votata, andrà il premio dei 5 consiglieri di minoranza. Fuori dai giochi, Giuseppe Interlicchia, che guidava la lista civica “Insieme per cambiare”. L’intraprendente ragazzo, è giunto terzo, sia come candidato sindaco, sia come lista. Al quarto posto la candidata del Movimento 5 Stelle, Laura Scibona. Per Francesca Draià e il Partito Democratico, in vari momenti del pomeriggio, si è temuto il peggio, visto che la sua lista andava molto più forte del suo nome. Un divario che ha consentito al sindaco uscente Leanza, in vari frangenti dello sfoglio, di potere sperare in una sua rielezione. Ma alla fine non c’è stato nulla da fare e l’aritmetica ha avuto il sopravvento con Francesca Draià che ha definitivamente preso il largo. Gli elettori valguarneresi hanno deciso di voltare pagina, chiudendo il capitolo “Sebo Leanza” e aprendone uno nuovo; decidendo di dare fiducia ad una giovane donna, a cui spetta un arduo compito. Francesca Draià ha già scelto il suo vice sindaco, nella persona di Concetta Greco e il secondo assessore, nel capogruppo al consiglio comunale uscente, Alfonso Trovato. Il sindaco uscente Leanza, ha postato un commento sul suo profilo facebook, scrivendo: “Un grazie forte a tutti gli amici che hanno sostenuto la mia candidatura e ai candidati che hanno lavorato con passione. A tutti voi posso dirvi che il risultato elettorale è un momento della vita politica che è necessario rimanere in trincea e continuare con la stessa passione che ha caratterizzato questa fase. Io nella qualità di sindaco credo di avere fatto tutto quanto nelle mie possibilità, per migliorare questo paese che oggi consegniamo ai nuovi governanti perché possano continuare a renderlo migliore, questa è la nostra speranza. Un sincero augurio al nuovo sindaco Francesca Draià”.

<

br />Arcangelo Santamaria