La Guardia di Finanza sequestra i locali dell’ospedale di Enna affidati alla “Fondazione Proserpina”, mai riconosciuta, di Crisafulli. Il protocollo d’intesa non esiste


Questo contenuto è riservato ai sostenitori del sito. Se sei già iscritto effettua il log-in altrimenti puoi registrarti qui sotto.

This content is restricted to site members. If you are an existing user, please log in. New users may register below.-

Utenti collegati esistenti