Filippa D’Angelo si sfoga sulla vicenda del Poliambulatorio: “Siamo e saremo impegnati in prima linea per difendere gli interessi della comunità”

Sulla vicenda “Poliambulatorio”, interviene Filippa D’Angelo, consigliere comunale del gruppo di maggioranza del Pd. D’Angelo dice:<<Il solo pensiero di non avere questo servizio di massima valenza sociale, mi avvilisce fino al punto di sfogarmi e condividere con la cittadinanza le mie emozioni, tanto ci state sostenendo e apprezzando per il lavoro che si sta facendo, lasciando ai margini qualche sterile esternazione che non oso nemmeno definire critica, poiché mossa da chi ieri ha avuto l’opportunità di dimostrare la propria “validità”, che poi è solo millantato “prestigio”>>. Filippa D’Angelo, ribadisce il suo impegno e quello della compagine di governo. <<Siamo e saremo impegnati in prima linea per difendere gli interessi della comunità, entro gli spazi legislativi concessi. Non è il momento- afferma- di ascoltare chi fa proposte faziose e demagogiche. La battaglia più dura è quella di trovare la coesione sociale, ormai costantemente insinuata da chi ha “consigliato” di dimetterci (questo mi fa tanta paura), ma trovo conforto per andare avanti al pensiero di chi mi ha espresso fiducia votandomi (comuni e laboriosi mortali), perché penso che non serve un cognome per essere eletto, serve essere brave persone>>. Il consigliere del Pd riaccende le polveri: <<E’ finita l’oligarchia. A Valguarnera, non saranno più sempre le stesse facce a governarci, sarà la gente a scegliere come ha scelto un anno fa. Grazie ancora, il mio grazie è per aver bocciato l’arroganza e premiato la sincerità di chi ha a cuore Valguarnera. <<Tutta la maggioranza consiliare con la giunta e con il sindaco – conclude- combatterà per difendere i diritti della cittadinanza. Siamo noi a dire : “Il Poliambulatorio non si tocca”>>.

Arcangelo Santamaria