Le uova di Pasqua

Cari lettrici lettori

Ecco a Voi un altra storia dalla Mia rubrica
Che fa il giro del mondo! !

Le uova di Pasqua, anche chiamate uova pasquali, sono uova decorate che sono usate solitamente come regali in occasione della celebrazione di primavera o di Pasqua. Come tale, le uova di Pasqua sono comuni durante la stagione (stagione di Pasqua). La più vecchia tradizione è alle uova tinte e dipinte di uso ma un’abitudine moderna è di sostituire le uova di cioccolato avvolte in stagnola colourful, o le uova di plastica riempite di confetteria quale cioccolato. Sebbene le uova, siano generalmente un simbolo tradizionale di fertilità e rinascita, nella Cristianità, per la celebrazione di Easter  le uova di Pasqua simbolizzano la tomba vuota di Gesù, da cui Gesù ha resuscitato.  inoltre, una tradizione antica era la macchiatura delle uova di Pasqua con il rosso di colore “in memoria del sangue di Cristo, come in quel periodo della sua crocifissione.  questa abitudine dell’uovo di Pasqua può essere rintracciata ai cristiani in anticipo di Mesopotamia e da li sparge in Russia e Siberia attraverso le chiese ortodosse e più successivamente in Europa attraverso cattolico e chiese protestanti. questo uso cristiano delle uova può essere influenzato dalle pratiche “nel periodo pre-dinastico nell’Egitto come pure in nelle culture in anticipo di Mesopotamia e di Creta

Storie brevi

Un uovo decorato Di struzzo
La pratica di decorazione dei gusci d’uovo come componente dei rituali nell’antichità con le uova decorate e incise dello struzzo trovate in Africa che hanno 60.000 anni.  nel periodo pre-dinastico di Egitto e nelle culture in tempi indietro di Mesopotamia e di Creta, le uova sono state associate a la rinascita come pure con la regalità, con le uova decorate dello struzzo e le rappresentazioni delle uova dello struzzo in oro ed argento, sono state disposte comunemente in tombe del Sumerians e degli Egiziani antichi fin da 5.000 anni fa. queste relazioni culturali influenzeranno il cristianesimo  in anticipo e le culture islamiche in quelle zone come pure con i collegamenti mercantili, religiosi e politici da quelle zone intorno al Mediterraneo. Nei secoli dopo

Il rosso colore dell l’uovo di Pasqua con l’incrocio cristiano, dal monastero greco ortodosso di Kosmas Aitolos del san. L abitudine cristiana delle uova di Pasqua, specificamente, ha cominciato fra i cristiani in anticipo di Mesopotamia, che hanno macchiato le uova con coloritura rossa “in memoria del sangue di Cristo, x la  sua crocifissione„ Christian Church ha adottato ufficialmente l’abitudine, per quanto riguarda le uova poichè un simbolo della resurrezione di Gesù, con Rituale Romano prima edizione di cui è stata pubblicata nel 1610 ma che ha testi di data molto più vecchia, contenendo fra le benedizioni di Pasqua di cibo, uno per le uova, e l’agnello, il pane ed altri  prodotti

Preghiera speciale

Oh Signore, che lasci  la tolleranza della tua benedizione + prossimo sopra queste uova, che sono cibo salutare per il tuo fedele che le mangiano nel ringraziamento per la resurrezione del nostro Lord Jesus Christ, che vive per l’eternità e regna con te.
Amen

Similmente, in Roman Catholic Church in Polonia, il cosiddetto święconka, cioè benedizione dei canestri decorativi con un campionamento delle uova di Pasqua e di altri alimenti simbolici, è una resistere e delle tradizioni polacche care il sabato santo.

Durante il Paschaltide, in alcune tradizioni il saluto di Pascal con l’uovo di Pasqua anche è estendere al deceduto. Il secondo lunedì o martedì di Pascha, dopo che una persona  di cerimonia commemorativa porta le uova benedette al cimitero e porta il saluto pasquale gioioso, “Cristo è aumentato„, al loro caro partito

In Grecia, le donne tingono tradizionalmente le uova con le pelli di cipolla e l’aceto il giovedì (anche il giorno della comunione). Queste uova cerimoniali sono conosciute come avga di kokkina. Inoltre cuociono il tsoureki per la festività di pasqua domenica.  uova di Pasqua rosse a volte sono servite lungo la linea centrale del tsoureki (pagnotta intrecciata).

Nell’Egitto, è una tradizione per decorare uova sode durante la festa EL-Nessim, che cade ogni anno dopo Christian Easter orientale.

Coloritura Pubblica
La morte delle uova di Pasqua nei colori differenti è ordinaria, con colore che è raggiunto through l’ebollizione dell’uovo buccia naturale della cipolla, come (nelle sostanze (colore marrone), corteccia dell’ontano o della quercia o guscio di noce della noce (il nero), succo della barbabietola ecc. (rosa)), o usando le coloriture artificiali.

Una maggior varietà di colore è stata fornita spesso legando sulla pelle di cipolla di filato di lana colorato differente. Nel Nord dell’Inghilterra questi sono chiamati passo-uova o pasta-uova, da un modulo dialettale di pasche inglese medio. Sono stati mangiati solitamente dopo una concorrenza dell’uovo (uovo che spilla).

Nelle chiese cattoliche ortodosse ed orientali, le uova di Pasqua sono rosso tinto per rappresentare il sangue di Cristo, con ulteriore simbolismo che è trovato nel guscio duro dell’uovo che simbolizza la tomba sigillata di Cristo — l’incrinamento di quale ha simbolizzato la sua resurrezione dai morti.

Miei cari lettori mi augur che abbiate passato una serena Pasqua con tante tante uova di cioccolato è sorprese incluse

Io come sempre vi dedico questi Miei racconti di viaggio. …..che siano piaciuti e divertiti !! 💌🌹
Con tanto affetto
La vostra sempre

Annamaria Barone
HB story day