Filippo Randazzo parteciperà alle universiadi di Taipei

Non è arrivata la qualificazione ai Mondiali di atletica leggera di Londra, ma per il campione italiano di salto in lungo, Filippo Randazzo è giunta la bella notizia della convocazione in Nazionale per le Universiadi di Taipei. E così il ragazzo di San Cono (Ct), allievo di Carmelo Giarrizzo, dopo gli Europei Under 23 in Polonia dove ha messo al collo la medaglia d’argento, torna ad indossare la maglia azzurra. Filippa Randazzo, infatti,  fa parte dell’elenco dei 24 atleti che andranno a disputare le Universiadi a Taiwan. Una convocazione conquistata con un curriculum di tutto rispetto, visto che Filippo Randazzo, nel giro di un mese ha portato  a casa il titolo italiano assoluti e il titolo di vice campione europeo under. Il lunghista delle Fiamme Gialle/Pro Sport 85 Valguarnera, ha anche tentato la qualificazione ai Mondiali di Londra, ma non ha  centrato la misura di 8,15, necessaria per la qualificazione. L’ultimo tentativo per volare ai Mondiali, Randazzo lo aveva provato in altura al Sestriere. Ma le gare precedenti e un pizzico di delusione per l’oro non conquistato in Polonia, hanno pesato sulla condizione psicofisica di Filippo Randazzo, che in ogni caso sino ad ora ha disputato un’altra grande stagione dimostrando di essere con merito il numero in Italia nel salto in lungo. Adesso la soddisfazione per la convocazione alle Universiadi e la consapevolezza che il muro degli 8,15 è ad un passo e che tante altre soddisfazioni potrebbero arrivare.

Arcangelo Santamaria