Palazzo Prato, dubbi sulle autorizzazioni alle modifiche strutturali di alcune stanze assegnate ad una associazione.

“Chi ha autorizzato i lavori che di recente sono stati eseguiti all’interno di Palazzo Prato? Chi li ha eseguiti? E’ stata informata la sovrintendenza ai Beni culturali e quali valutazioni tecniche sono state effettuate dagli uffici preposti?”. Abbiamo contattato il vice sindaco, Fabio Riccobene, girando a lui i quesiti posti dal gruppo consiliare di opposizione. “Devono rivolgersi al capo dell’Ufficio Tecnico. Io -ha aggiunto Riccobene- non autorizzo nessun lavoro. E’ compito del responsabile dell’Ufficio”

Continua a leggere