Nasce a Valguarnera il Gruppo di Acquisto Solidale

L’associazione “Valguarnera punto com” amplia le proprie attività ed ha ufficialmente istituito il G.A.S. “Gruppo di acquisto solidale”, coinvolgendo i propri iscritti ed offrendo alle famiglie del paese la possibilità di acquistare prodotti agroalimentari siciliani la cui qualità sia certificata e il prezzo accessibile. <<Benessere alimentare e risparmio- dice il presidente di Valguarnera.com, Sebastiano Giarrizzo- sono i principi cardine su cui di fonda il G.A.S. I Gruppi di acquisto solidale sono gruppi di famiglie o singoli che decidono di acquistare insieme alcuni prodotti secondo criteri comuni e solidali. Grazie a questo gruppo, che speriamo di ampliare il più possibile, intendiamo migliorare la qualità del cibo che portiamo a tavola e salvaguardare non solo il portafoglio delle famiglie che fanno la spesa ma anche la salute dei nostri figli>>. Valguarnera.com, con la sua iniziativa, intende anche stimolare i produttori agroalimentari del territorio. <<Come regola ci siamo imposti quella che acquisteremo solo prodotti siciliani, in modo da agevolare l’economia dell’Isola. Ovviamente la territorialità dei prodotti ci consentirà, oltre a ridurre le spese di trasporto, di potere controllare anche la qualità della produzione con un occhio particolare al biologico e alla stagionalità, cercando di salvaguardare e sostenere le cooperative sociali>>. I soci di Valguarnera.com che già usufruiscono di alcuni servizi (il Caf e un sito di informazione continuamente aggiornato), potranno anche avere degli sconti nei punti vendita (per prodotti diversi dall’agroalimentare), che saranno convenzionati con l’associazione valguarnerese. <<In tal modo- dice Giarrizzo- intendiamo fare rete anche con i negozianti del paese per creare un percorso virtuoso che aiuti tutti>>. Valguarnera.com, per il suo Gruppo d’acquisto solidale, ha stilato un regolamento che si compone di 8 articoli e che servirà a disciplinare la propria attività, oltre ad avere l’accesso alla piattaforma internet “ReteDes” di cui fanno già parte più di 5 mila famiglie, 270 GAS e 1667 ditte. In Italia è sempre più numerosa la popolazione che salta la grande distribuzione. Basti pensare che nel 2014 tramite i Gruppi di acquisto solidale, acquistavano 2,7 milioni e ad oggi questa clientela è giunta a circa 5 milioni.

La partecipazione al gruppo è aperta a tutti i possessori della tessera associativa annuale dell’associazione. Per chi è interessato ad aderire al gruppo di acquisto può farlo cliccando qui

Arcangelo Santamaria

Gruppo d'Acquisto Bio - Valguarnera: ordini APERTI