C’è una relazione tra il Morbo di Parkinson e l’uso del glifosato?

Il glifosato è un composto chimico che rappresenta il principio attivo di uno dei più usati pesticidi in agricoltura convenzionale, il Roundup, meglio noto in ambito professionale come “secca tutto”.
Nonostante le rassicurazioni provenienti da varie parti, ci sono ormai pesanti sospetti sulla tossicità per la salute umana di questa sostanza e l’ennesima ricerca che riportiamo sotto, non fa che allarmarci ancora di più.

Morti di Parkinson: una ricerca punta i sospetti sul glifosato

Il morbo di Parkinson è una malattia neurodegenerativa che fa smettere di funzionare correttamente i muscoli. Non ci sono cure conosciute. Neppure le cause sono chiare. Ma ora un’ipotesi accusa direttamente il glifosato.

Nuove ricerche condotte in alcune delle regioni agricole più produttive di Washington suggeriscono che il principio attivo del contestato erbicida Roundup, potrebbe essere collegato a un aumento di decessi prematuri da Parkinson.
Il gruppo di ricerca guidato da Mariah Caballero ha incrociato le mappe sull’uso dei pesticidi del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti e i dati dei decessi del Dipartimento della Sanità di Washington. In alcuni casi, i ricercatori hanno scoperto che le persone che vivono entro 1 km da un’area irrorata da glifosato avevano circa un terzo in più di probabilità di morire di morbo di Parkinson prima di raggiungere i 75 anni.
La ricerca è stata compiuta presso il Community Health and Spidial Epidemiology Lab della Washington State University e pubblicata sull’International Journal of Environmental Research and Public Health.
“Non siamo in grado di affermare che ci sia un nesso di causalità. Stiamo solo osservando e vedendo una relazione. C’è bisogno di indagare di più “, ha detto Ofer Amram, un assistente professore presso il College of Medicine della Washington State University e coautore dello studio.
I ricercatori hanno esaminato i dati di oltre 4.600 persone morte di Parkinson a Washington. Secondo il loro rapporto pubblicato, “numerosi gruppi di morti premature sono stati trovati in aree altamente agricole” in alcune parti delle contee di Yakima e Douglas a est delle Cascate e nella contea di Whatcom nel nord-ovest di Washington. A tutte e tre le contee appartengono alcuni dei terreni agricoli più produttivi di Washington.
I ricercatori hanno esaminato altri pesticidi, tra cui Atrazina, Diazinon e Paraquat.
Mentre i primi due non sembravano essere collegati a decessi da Parkinson il Paraquat ha mostrato un leggero aumento delle morti premature.

Un portavoce della Bayer ha dichiarato che non ci sono prove che il glifosato causi la malattia . La società ha citato uno studio del 2011 che non ha trovato alcun collegamento.

(Articolo tratto dal sito internet del mensile il Salvagente e scritto da Riccardo Quintili)