Festa di San Giuseppe 2019, ecco chi rappresenterà la Sacra Famiglia e quali saranno le novità.

Avviati da qualche settimana da Marco Rizzone insieme al Parroco Don Vincenzo Ciulo e a Rino Scarpaci, presidente dell’associazione “Patriarca, Folklore e Tradizione Valguarnera Caropepe”, i preparativi per la festa di San Giuseppe che quest’anno si svolgerà domenica 17 marzo e come da tradizione avrà inizio domenica 10 con la novena. La festa è patrocinata dal Comune di Valguarnera, dall’Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana e dall’Assemblea Regionale Siciliana. A rappresentare la “Sacra Famiglia” quest’anno saranno Ascanio Litteri (Gesù Bambino) Totò Denaro (San Giuseppe) Sofia La Delfa (Maria). A contribuire in maniera notevole alla riuscita della festa sarà come sempre la confraternita di San Giuseppe che è già in fermento per l’allestimento della “Grande Tavolata” nei locali della sacrestia della Chiesa che accoglierà le centinaia di devoti e visitatori nei due giorni. Colonna sonora della festa sarà anche quest’anno l’associazione “Amici della Musica” del presidente Michele Parrinelli, che il 10 marzo darà inizio alle celebrazioni con un magnifico concerto. “Stiamo lavorando intensamente anche all’organizzazione de “La Cavalcata” – dichiara Marco Rizzone – evento clou del giorno della festa”. Previsti anche i fuochi d’artificio la sera durante la processione che si prolungherà in via S. Elena sino ad arrivare alla villa “Falcone e Borsellino”. “Diverse le associazioni che stanno collaborando con l’organizzazione di vari eventi culturali e sagre – continua Rizzone  – l’ass.ne “Valguarneresi nel Mondo”, “Caropepe Sicily Food”, Proloco “Terre di Carrapipi”, “Luna” onlus. Novità di quest’anno l’omaggio dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Enna che venerdì 15 marzo saliranno sull’autoscala per andare a deporre un cuscino di fiori ai piedi del simulacro di San Giuseppe che si trova nella nicchia sulla facciata della chiesa. Quest’anno è raddoppiato l’impegno nella promozione dell’evento che indubbiamente porterà numerosissimi turisti con pullman e camper nei due giorni”. Le celebrazioni si concluderanno martedì 19 marzo, alle ore 18, con la “Fuga in Egitto” a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Mazzini” di Valguarnera (Scuola Media “Lanza-Pavone” con la partecipazione della sezione “A” della scuola dell’infanzia del plesso Don Bosco). Nei prossimi giorni saranno installate le tradizionali luminarie lungo le vie del paese.