Ad un mese dalle promesse, il poliambulatorio ancora senza i servizi trasferiti in altri paesi

La struttura sanitaria cittadina resta ancora priva dei servizi di cardiologia, oculistica e otorinolaringoiatria che circa un anno addietro, a causa di ragioni legate alle norme anti Covid, ma quando l’Italia era tutta zona rossa, erano stati trasferiti in altri paesi della provincia. Ora addirittura corre voce che il cardiologo in servizio a Valguarnera avrebbe rassegnato le sue dimissioni e scelto la sede di Aidone.

Continua a leggere