Ritorna la DC dello scudo crociato a Valguarnera

Valguarnera rivede lo scudo crociato della Democrazia Cristiana. Il commissario regionale della Dc, Totò Cuffaro, ha affidato l’incarico di rilanciare il partito ad un trio formato da Davide Urzì, che è stato nominato anche coordinatore, Salvatore Indovino e la consigliera comunale Filippa Greco. Durante l’ultima seduta del consiglio comunale, Filippa Greco che siede tra i banchi della minoranza nel gruppo “Libertà è partecipazione”, guidato dal consigliere comunale ed ex candidato sindaco, Carlo Biuso, ha annunciato la sua adesione alla Democrazia Cristiana, affermando:<< Ho deciso di aderire alla Democrazia Cristiana per la quale assumo il ruolo di coordinatrice insieme agli amici Davide Urzì e Salvatore Indovino. Pertanto, sin da oggi, e per i prossimi lavori consiliari, la mia voce sarà la voce della Dc>>. Ma come si colloca la Dc di Totò Cuffaro nel microcosmo politico valguarnerese che vede l’amministrazione comunale della sindaca Draià, sorretta dall’Udc, Diventerà Bellissima e dagli autonomisti dell’Mpa di Raffaele Lombardo? <<La posizione di Filippa Greco all’interno del consiglio comunale- dice il neo coordinatore Davide Urzì- non cambia. Saremo alternativi all’amministrazione comunale>>.

Arcangelo Santamaria