Anonimo pianta un nuovo alberello al posto di quello vandalizzato

C’è ancora speranza per questa comunità. Uno degli alberelli spezzati in piazza Aldo Moro dalle mani vili di ignoti vandali, é stato prontamente sostituito da un nuovo arbusto. Da qualche ora, un Melangolo o Arancio amaro ha preso il posto di quello spezzato. Il gesto di estrema civiltà e che rappresenta uno schiaffo simbolico per chi pensa che il male possa prevalere sul bene, é stato volontariamente compiuto da un anonimo. Uno di quei cittadini che alle tante e spesso inutili parole, preferisce i fatti. I sospetti sull’ignoto volontario, sembrano ricondurre a quel distributore di bellezza ed efficienza che oramai da tempo si adopera in vari angolo del nostro territorio, ripulendoli e abbellendoli. A lui o chiunque altro fosse stato, vanno i ringraziamenti dei valguarneresi perbene, di quei valguarneresi che amano il loro paese e che quotidianamente, senza chiedere nulla in cambio, si adoperano per migliorarlo.

Arcangelo Santamaria