Che fine hanno fatto i Puc? Interrogazione del gruppo “Libertà è partecipazione”

Che fine hanno fatto i Puc (Progetti di utilità collettiva) che anche a Valguarnera potrebbero impegnare i percettori del Reddito di cittadinanza? A chiederlo con una interrogazione rivolta al governo cittadino, è il consigliere comunale del gruppo <<Libertà è partecipazione>>, Giuseppe Speranza. <<I progetti utili alla collettività sono oggi un’opera incompiuta. I Comuni – dice Speranza- che sono responsabili dei lavori di pubblica utilità che potrebbero riguardare aree rilevanti di interesse pubblico come l’ambito culturale, sociale, la tutela del patrimonio comune e della formazione. Ad oggi risultano sostanzialmente inadempienti. Occorre rilevare che questi progetti rappresentano anche una straordinaria occasione di inclusione e di crescita per i beneficiari del Reddito di cittadinanza>>. Giuseppe Speranza cita i diversi esempi virtuosi e afferma: <<Sono notevoli le azioni già avviate in diversi Comuni d ’Italia; azioni che spaziano dall’assistenza ad anziani e disabili, alla facilitazione digitale negli uffici pubblici, alla manutenzione di scuole (oggi quanto mai attuale vista la prossima riapertura di settembre), con interventi quanto mai necessari per potere riaprire in sicurezza. L’Amministrazione comunale- sostiene Speranza- non può limitarsi alla distribuzione di buoni pasto per l’acquisto del cibo che vengono sovvenzionati dal governo centrale. Occorre superare questo stallo operando affinché i cittadini possano usufruire di questi servizi aggiuntivi, tenuto conto che i percettori del Rdc nella nostra comunità sono circa 300>>. Nella sua interpellanza il consigliere di <<Libertà è partecipazione>> che di conoscere lo stato dell’avvio dei Puc presso nel Comune di Valguarnera e le eventuali problematiche riscontrate; di comunicare se vi sono state interlocuzioni con il Centro per l’Impiego di competenza e con gli operatori di Anpal Servizi, allo scopo di verificare le caratteristiche professionali/formative dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza ricadenti nel comune di Valguarnera e, quindi, provvedere a realizzare i Puc in maniera coerente con le caratteristiche dei beneficiari; se esiste la volontà da parte della giunta di coinvolgere il consiglio comunale nella predisposizione dei Puc in relazione agli ambiti previsti dalla legge (culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni).

Arcangelo Santamaria