Famiglia valguarnerese in Belgio perde tutto a causa dell’alluvione

Tra le tante famiglie del Belgio che sono state messe in ginocchio dall’alluvione che ha distrutto interi paesi, c’è anche una famiglia di giovani valguarneresi che vive a Liegi. La famiglia è quella di  Sebastien Van de Heuvel e Mirella Romano, entrambi figli di valguarneresi; ragazzi che l’amore ha unito e che, dopo essere cresciuti a Valguarnera, dal 2013 vivono in Belgio, insieme ai loro 2 figli, Mayra ed Evan. <<In poche ore- racconta un affranto e scoraggiato Sebastien- abbiamo perso tutto. Grazie a Dio siamo tutti salvi ma della casa e dei suoi arredi non è rimasto più niente. Anche l’automobile di famiglia è andata distrutta. Acqua e fango hanno cancellato tutti i nostri sacrifici>>. Dove siete alloggiati al momento? <<Siamo ospiti a casa di una amica di famiglia. A Liegi vive anche mia sorella, ma le attuali condizioni della città non ci permettono di raggiungerla>>. Sebastien è disperato e tramite una videochiamata ci racconta il suo dramma e ci mostra le immagini del Day After, mentre a piedi percorre Liegi e i chilometri che lo riportano nella casa in cui è ospitato. Gli diciamo che le immagini ed i video che ha postato su Facebook, hanno fatto breccia nel cuore dei valguarneresi e che il poliziotto Carmelo Parrinelli ha avviato una raccolta fondi online per aiutarlo. Il volto di Sebastien si riga di lacrime e la sua voce è rotta dall’emozione. Lui che si è sempre contraddistinto nel prodigarsi per gli altri, adesso ha bisogno d’aiuto. Cosa stanno facendo le istituzioni belghe per aiutarvi? <<Ci hanno solo promesso un prestito di 2 mila 500 euro.  Non lo accetterò perché al momento non saprei nemmeno come pagarlo>>. Ci sono altri valguarneresi nelle tue stesse condizioni.? <<Per fortuna no. Al momento credo che la mia famiglia sia la più colpita da questo autentico disastro>>. A Valguarnera è già partita la catena di solidarietà e  su GoFundme “Aiutiamo la famiglia di Sebastien e Mirella” la raccolta fondi con l’obiettivo di raccogliere la somma di 10mila euro. L’appello va quindi al buon cuore di quanti vorranno contribuire ad aiutare questa sfortunata famiglia ad avere il necessario per rialzarsi e ricominciare a vivere serenamente, così come faceva prima che acqua e fango invadessero la loro abitazione.

Clicca qui per aiutare Sebastien e Mirella

Arcangelo Santamaria