Istituto comprensivo “Mazzini”, ufficializzata la data di apertura del nuovo anno scolastico

Il nuovo anno scolastico per l’Istituto comprensivo “Giuseppe Mazzini” di Valguarnera, partirà il prossimo 14 settembre. Ad ufficializzare la data che apre i battenti alle varie sezioni della scuola dell’infanzia, primaria e media inferiore è la dirigente scolastica Grazia Lo Presti che al 14 aggiunge le date del 15 e del 16 settembre come calendario di ingresso per i vari gradi scolastici. Anche quest’anno, purtroppo, il nuovo anno scolastico si apre con un calo nelle iscrizioni che ha determinato il taglio di una sezione in meno nella scuola d’infanzia. <<Purtroppo- dice la preside Lo Presti- dobbiamo fare i conti con un calo demografico che da anni sta riguardando tutto l’entroterra siciliano. A causa di ciò apriamo il nuovo anno scolastico con 20 alunni in meno>>. I problemi non sono solo di ordine numerico ma anche di ordine logistico. Quando chiediamo alla preside come vanno le cose in tale ambito, la risposta non lascia spazio ad interpretazioni: <<male>>. Al momento, infatti, diversi plessi scolastici sono chiusi per lavori di ristrutturazione o addirittura ricostruzione, ma questi, però, se ne sono aggiunti altri. <<Al momento abbiamo chiuso anche il plesso “Sebastiano Arena” per dei lavori di riparazione all’impianto di riscaldamento. Mi auguro- afferma Grazia Lo Presti- che per l’inizio della scuola, l’istituto possa essere fruibile>>. La corsa per riaprire il “Sebastiano Arena”, quindi, è contro il tempo, per portare a compimento la riparazione e ripulire la scuola il cui piano terra è al momento inaccessibile. Sulla sistemazione delle varie classi, la preside aggiunge:<< Abbiamo un sovraffollamento al plesso Don Bosco, mentre 3 classi della scuola media inferiore saranno sistemate all’istituto superiore “Giacomo Magno”. Oltre alla riapertura in tempo utile del “Sebastiano Arena”, la risoluzione di grossa parte del problema logistico, sarà la riapertura della scuola “Mazzini”, che oltre ad ospitare varie sezioni di scuola dell’infanzia e scuola primaria, è sede anche degli uffici amministrativi. <<Spero che a novembre, così come ci avevano promesso- dice Lo Presti- ci consegnino questo plesso>>. Quando inizierà la mensa scolastica? << Dovrebbe partire nel mese di novembre anche se ho chiesto un anticipo dell’avvio>>. Dal punto di vista didattico, l’Istituto comprensivo “Mazzini”, punta sugli investimenti fatti: <<Abbiamo investito sull’acquisto di vario materiale che ci consentirà di avviare una didattica innovativa che, passando attraverso la formazione del corpo docenti, trasformeranno le classi in laboratori con l’avvio di lezioni stimolanti e innovative soprattutto in Scienze e Matematica>>.

Arcangelo Santamaria