Presto a Valguarnera un’opera di “Street Art”

La consigliera comunale e capogruppo dell”Udc, Filippa D’Angelo, continua a perorare le sue iniziative politico-amministrative. <<Presto la giunta- annuncia D’Angelo- delibererà anche la destinazione di uno spazio che ospiterà un’opera di “Street Art”, altro atto di indirizzo a mia firma, ampiamente apprezzato in aula consiliare, per il quale auspico pieno coinvolgimento dei gruppi consiliari. Questo progetto- sottolinea la consigliera- avrà una valenza non solo artistica, ma anche culturale per la nostra comunità, perché, dalla sinergia di “artisti” locali e non, si può arrivare ad essere autori di cambiamenti positivi, autori della cultura alta. Credo che i murales possono abbellire le periferie urbane ravvivando le aree grigie, ma, spesso,diventano anche attrazione turistica>>. Filippa D’Angelo dice la sua anche sul tanto discusso progetto di riqualificazione della villa comunale Falcone e Borsellino. <<Strana coincidenza ma anche questo è un atto di indirizzo a mia firma, che in questi giorni sta tenendo i motori politici caldi. Secondo me giungere ad una petizione mi sembra eccessivo. Tutti conosciamo il progetto e, come chiesto da me in consiglio comunale e in commissione e dalle dichiarazioni fatte dal sindaco, presto verrà presentato alla cittadinanza. Sarà quello il momento per, eventualmente, eccepire qualcosa, anche se credo che il restyling è necessario. Tutti ci accorgiamo e siamo consapevoli che abbiamo una villa che all’interno non è frequentata da nessuno, forse perché così come si presenta allo stato attuale non è per nulla vivibile. Con la certezza che si troverà una sintesi- conclude D’Angelo- ribadisco il mio impegno per la Valguarnera alla quale sono tanto affezionata>>.

Arcangelo Santamaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: