Prestazioni di buon livello al meeting “High&Long Jump” di Valguarnera

Prestazioni di buon livello a Valguarnera nel corso del Meeting di Salti “High&Long Jump” di mercoledì  pomeriggio. Diversi primati personali registrati e buone prestazioni tecniche per alcuni atleti ed atlete.
Il miglior risultato tecnico è senz’altro il 2,00 mt. nel salto in alto del campione regionale della Pro Sport 85 Giuseppe Giarrizzo che ha anche tentato sbagliandolo di poco i 2,04 misura che avrebbe rappresentato il suo primato stagionale. Tra gli Allievi in gara nella gara di Alto maschile, Federico Sano dell’Atletica Avola è andato al di sotto delle aspettative saltando 1,70 lontano dal suo personale di 1,80. Sempre dalla pedana di Alto, record  personale migliorato per il cadetto, Andrea Nocita della Nissolino Sal Catania che  ha vinto  con 1,65 su Sebastiano Giallongo dell’Atletica anche lui al personale con 1,56. In campo femminile nelle Cadette, prima piazza per l’atleta di casa, Asia Cordaro che ha vinto  con 1,46, precedendo Marcella Marchese dell’Atletica Avola anche lei salita a 1,46 ma saltato al terzo tentativo. Asia Cordaro della Pro Sport 85 si era imposta poco prima anche nella gara di salto in lungo tra le Cadette, saltando 4,88 e con un paio di nulli superiori ai 5 metri. Seconda Roberta Fazzino dell’Altis Athletics Tremestieri con 4,2 e

mentre il terzo posto , con 3,93 è andato a  Salvina Pellizzeri della Pro Sport 85 Valguarnera. Sempre nel Lungo ma tra i Cadetti, vittoria di Salvatore Cangemi della Milone Siracusa che salta un normale per lui 5,34 al di sotto del suo personale di 6,16. Al secondo posto Simone Costantinopoli dell’Altis Athletics con 4,96 mentre è terzo Edoardo Alberati della Freelance Atl.Zafferana con 4,91. Infine nel salto triplo, ottime misure per Loris Leonardi, allievo del Cus Catania, ma che si allena a Valguarnera sotto la guida tecnica di Carmelo Giarrizzo, che incrementa il suo personale di 14 centimetri portandolo a 13,44. Sempre nel Triplo 13,46 per Cristian Arena nella categoria promesse e 12,61 tra i Cadetti per Salvatore Cangemi atleti ambedue in gara per la Milone Siracusa. Il commento del presidente della Pro Sport 85, Filippo Giarrizzo: << Dopo circa dieci anni si è tornati a gareggiare sulle pedane del rinnovato impianto di Valguarnera e i riscontri tecnici sono stati positivi. Il Meeting “High&Long Jump” è solo il primo appuntamento di un trittico di gare che si svolgeranno a Valguarnera ed inserite nel calendario territoriale della FIDAL Sicilia. L’evento clou sarà a settembre con la 14° edizione del tradizionale “Golden Jump” >>.
Arcangelo Santamaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: