Bambini e istituzioni in Piazza Garibaldi per la Festa dell’albero

Alla presenza delle istituzioni municipali, scolastiche e religiose, questa mattina, in piazza Garibaldi, è stata celebrata la << Festa dell’albero>>. Nella piazzetta ricavata lì dove una volta c’era un distributore di carburante, all’interno di appositi vasi, sono stati piantati degli alberelli di ulivo. Assoluto protagonisti della manifestazione sono stati gli alunni dell’Istituto comprensivo Mazzini e gli studenti dell’Istituto professionale Magno. Una mattinata di festa dell’enorme significato ambientalista. In un momento in cui i Grandi della Terra, fanno fatica ad accantonare gli interessi economici per fare spazio a politiche che salvino il pianeta, dai piccoli gesti partono segnali incoraggianti che fanno sperare in un futuro migliore. Valguarnera ha bisogno di un maggiore coscienza green e soprattutto ha bisogno di una nuova coscienza civica che miri alla salvaguardia del patrimonio pubblico e in fattispecie delle aree verdi. La sindaca Francesca Draià: << È stata una giornata dedicata a promuovere la tutela dell’ambiente, la riduzione dell’inquinamento e la valorizzazione degli alberi. Vogliamo, nel tempo, valorizzare tutti gli spazi a verde del nostro territorio, creare e potenziare le nostre ville e piazze. attraverso le piantumazioni partecipate con cittadini, scuola e associazioni. Questa è una manifestazione particolare perché lega verde ed ambiente ai bambini ed è un bel modo per augurare loro il meglio: quello di crescere forti e sani come alberi.
Vedere i bambini cimentarsi nella piantumazione degli alberi d’ulivo – conclude il primo cittadino- è stato bellissimo. Questi alberi cresceranno con loro. Grazie a tutti per la partecipazione>>.

Arcangelo Santamaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: