Consiglio Comunale, dure critiche dei consiglieri e assessori del Sindaco nei confronti di chi ha abbandonato l’aula

I superstiti della maggioranza (i consiglieri comunali, Auzzino, Pecora, Draia’ e Capuano), insieme ai 4 assessori, Auzzino, Scarlata, Cutrona e Arena, hanno sottoscritto un documento con il quale puntano il dito contro i consiglieri di opposizione per quanto avvenuto nell’ultima seduta del consiglio comunale. <<Si è consumato un atto politico di inaudita gravità- dicono i 7 ( Auzzino riveste il doppio ruolo di consigliere e assessore). La politica deve costruire e non distruggere, deve essere propositiva e al contempo deve garantire stabilità e concretezza, l’astio e l’ostruzionismo non portano a nulla>>. Ma cosa è accaduto? <<Nelle giornate del 29 e 30 nvembre, abbiamo assistito all’ennesimo teatrino politico dei consiglieri di opposizione (Bruno, Greco, Speranza) e degli ex-consiglieri di maggioranza (D’Angelo e Bonanno), i quali non soddisfatti per la bocciatura del rendiconto 2021 – che successivamente è stato approvato dal commissario regionale ad acta – dopo lunghe ore di discussione hanno abbandonato il consiglio comunale durante la prima convocazione e non hanno partecipato nemmeno alla seduta di consiglio del 30 novembre ore>> .
All’OdG del Consiglio sopra citato, vi erano inseriti importanti Variazioni di bilancio collegate all’erogazione di servizi essenziali per la collettività quali: “Trasporto scolastico, personale dipendente (con riferimento all’adeguamento contrattuale); il trasporto disabili, i minori e i disabili con pagamento delle rette alle comunità/cooperative sociali; conferimento in discarica e randagismo). Secondo i sostenitori del sindaco non è stato fatto l’interesse della cittadinanza e per questo aggiungono: <<Ci chiediamo se è davvero questo l’atteggiamento giusto che i cittadini richiedono a chi ricopre la carica di consigliere comunale. Come è possibile che alcuni consiglieri si siano fatti trascinare nel gioco politico di quella compagine politica che ormai risulta superata e bocciata diverse volte dalla comunità valguarnerese? >>. Infine l’appello alla collaborazione. << Rimaniamo comunque disponibili a discutere e collaborare con tutte le forze politiche in campo per il bene della nostra comunità e lavorare unitamente a garanzia dei cittadini. Si precisa, altresì, che a entrambe le sedute di consiglio comunale il capogruppo Gaetana Telaro e il presidente del consiglio comunale Enrico Scozzarella, sono rimasti in aula fino alla conclusione dei lavori>>.

Arcangelo Santamaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: