17 Luglio 2024
Politica

Un paese “groviera”. Angelo Bruno segnala lo stato delle strade del paese

<< “Un paese transennato”. Potrebbe essere il titolo di un romanzo scritto dal sindaco Francesca Draià. Purtroppo non è un romanzo ma la realtà che ogni giorno sono costretti a vivere i nostri concittadini>>. A dirlo è il consigliere comunale Angelo Bruno che parla di un paese groviera.

<<Buche trasformate in voragini, transenne che chiudono strade per anni a causa di edifici pericolanti, griglie di tombini pericolosissime, avvallamenti stradali visibili. Un vero disastro- afferma Bruno- nonostante in questi anni ho più volte sollecitato l’amministrazione Draià ad affrontare questa emergenza. Più volte, in qualità di presidente della quarta commissione consiliare, ho cercato di accendere i riflettori su questo problema ma niente è cambiato e non si contano più le lamentele, le critiche, la rabbia e la sfiducia dei cittadini per il pericolo che vivono ogni giorno>>.

 

Il consigliere Angelo Bruno fa la sua analisi e aggiunge: << Chi mi conosce sa che non sono mai stato, e mai lo sarò, contro i finanziamenti che arrivano nella nostra comunita’ ma che senso ha ristrutturare gli edifici pubblici se poi abbiamo dei colabrodo come strade? Non è più una questione esclusivamente politica, bensì una emergenza che l’amministrazione Draià deve affrontare, dopo aver perso tempo per ben 9 lunghissimi anni. Il mio impegno- conclude Bruno- non verrà certamente meno. Continuerò ad essere anche per questo grave problema pungolo per il sindaco Francesca Draià>>.

Arcangelo Santamaria