17 Luglio 2024
Sport

Terzo posto per Randazzo ai Campionati Italiani

Sfuma il sogno olimpico del lunghista delle Fiamme Gialle- Pro Sport 85 Valguarnera, Filippo Randazzo che non potrà partecipare ai Giochi di Parigi. Un sogno che si è infranto sulla pedana di La Spezia dove si sono disputati i Campionati italiani assoluti di atletica leggera. Filippo Randazzo che era a caccia del suo decimo titolo tricolore e di una misura che gli consentisse di staccare il pass per Parigi, si è dovuto accontentare di un terzo posto con la misura 7,74. Una serie di salti nulli, a dimostrazione del fatto che Randazzo ha rischiato il tutto per tutto pur di ottenere la misura che cercava, hanno caratterizzato la prova di La Spezia. Sulla pedana ligure, nel salto in lungo femminile, per la Pro Sport 85 Valguarnera gareggiava Valentina Rubino. La ragazza siciliana si è piazzata al dodicesimo posto con la misura di 5,66. Le sarebbe bastato ripetere il suo primato personale di 6,06 per salire sul podio. Se per Filippo Randazzo che dopo una lunga serie di infortuni era nuovamente riuscito a superare gli 8 metri e fatto sperare in una nuova partecipazione olimpica dopo quella di Tokyo, si mastica amaro, stessa cosa non può dirsi per Valentina Rubino che con l’argento conquistato ai Nazionali Universitari e la qualificazione ai Campionati italiani assoluti ha centrato gli obiettivi che si era prefissati ad inizio stagione.

Arcangelo Santamaria