Non perderti il piacere di leggere le notizie di Valguarnera.com come e quando vuoi anche dopo 3 giorni dalla loro pubblicazione. Abbonati adesso per usufruire dei privilegi riservati ai nostri sostenitori.

2,99 / yearAbbonati

Fiamme in un’abitazione di Valguarnera. Salvi grazie al figlio che li sveglia e alla prontezza di un Vigile del fuoco.

Prende fuoco la loro abitazione alle 6,30 del mattino mentre il nucleo familiare dormiva tranquillamente e solamente la prontezza di riflessi del piccolo Corrado che vede all’interno dell’abitazione fumo e fiamme dappertutto, sveglia i genitori che danno subito l’allarme. Il prezioso intervento di un vigile del fuoco che abita di fronte alla loro abitazione, ha evitato per un nonnulla la tragedia.

Continua a leggere

Enzo Barnabà importante riferimento per le testate giornalistiche nazionali per la sua conoscenza sui fatti del massacro di Aigues-Mortes

Lo scrittore e storico valguarnerese Enzo Barnabà, responsabile culturale del nostro sito, ha, com’è noto, scritto un libro su quella vicenda. Una curiosità. Il massacro avvenne nel 1893, lo stesso anno della rivolta valguarnerese detta “u V’ntcìncu” su cui l’allora giovane Enzo stava effettuando quelle ricerche che lo portarono a pubblicare il libro “I Fasci Siciliani a Valguarnera”.

Continua a leggere

Concetta Dragà nominata Vice Presidente del Consiglio. La nuova maggioranza: “Il Bilancio composto da somme totalmente fuori controllo”

Il Gruppo che sostiene il Sindaco è ormai in minoranza, L’elezione di Concetta Dragà è l’espressione politica della nuova maggioranza che afferma: “Giunta e consiglieri che sostengono il sindaco Draià, sono oramai un corpo estraneo rispetto al contesto dei bisogni e degli interessi di questa comunità . Il Sindaco avrebbe dovuto effettuare una corretta programmazione delle somme fin qui utilizzate; somme che invece sono totalmente fuori controllo. Basti pensare alle continue spese legali per contenziosi che ci vedono ormai da anni perdenti”

Continua a leggere

Il Tar respinge il ricorso del Sindaco sull’ospitalità dei migranti. Il Comune di Valguarnera condannato a pagare le spese processuali

I giudici del Tar Sicilia sezione staccata di Catania, respingono l’impugnativa presentata dal sindaco Francesca Draià, sul ricorso presentato dall’Avvocatura dello Stato, riguardante l’ospitalità dei migranti sul territorio e condannano il Comune in persona del sindaco pro-tempore, alla rifusione delle spese processuali sostenute dal Ministero degli Interni per un importo di euro…

Continua a leggere