Dipendenti comunali dichiarano lo stato di agitazione. Cgil e Cisl: “Disattese le nostre richieste di incontro”

Cgil e Cisl denunciano il mancato confronto con il governo cittadino. “Diverse sono state le richieste d’incontro disattese per avviare le normali relazioni sindacali. Molti lavoratori hanno manifestato una forte preoccupazione per la situazione venutasi a creare per la mancanza di certezze sul proprio futuro.”

Continua a leggere