Sequestro preventivo di oltre 1,5 milioni di euro ad una società ennese della grande distribuzione

L’indagine della Guardia di Finanza di Enna, partita dall’approfondimento di alcune atipiche movimentazioni societarie, mediante complesse indagini finanziarie e documentali, ha permesso di stabilire la riconducibilità della società, oggetto dell’indagine, a quattro persone, le quali, attraverso l’interposizione fittizia di soggetti prestanome e avvalendosi anche dell’apporto di professionisti del settore, hanno posto in essere operazioni societarie e immobiliari con chiare finalità fraudolente.

Continua a leggere

Maltrattava fisicamente e psicologicamente la figlia 14enne. Allontanata da casa donna ennese

picchiava la figlia minorenne, percuotendola fisicamente, nonché tirandole i capelli, in maniera veemente, controllandole il telefono, in maniera ossessiva, sottoponendo la piccola ad umiliazioni, sofferenze, privazioni, ingenerandole un forte timore per la sua stessa incolumità; i fatti, ricostruiti dagli investigatori della Polizia di Stato…

Continua a leggere

“…Questo non è amore”, poliziotte e poliziotti in piazza per San Valentino

La Polizia di Stato, da sempre impegnata nella prevenzione dei reati nei confronti delle fasce deboli, quest’anno attraverso il progetto del Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale Anticrimine “…questo non è amore” ha voluto, con la presenza di operatori specializzati e del camper della Polizia di Stato, accogliere ed aiutare le persone vittime di tali comportamenti.

Continua a leggere

Sequestro preventivo di denaro e beni agli amministratori della società del servizio Cup dell’Asp di Enna

I fatti distrattivi risalgono al 2016 e sono stati esposti dall’A.S.P. in una denuncia, inoltrata nel mese di gennaio 2017, ove si quantificava complessivamente l’ammanco in 685 mila euro. La società era affidataria del servizio sin dal 2012 e lo svolgeva attraverso le postazioni di “front office” nei presidi ospedalieri – ove prestavano attività dipendenti della medesima società, incaricati di ricevere le prenotazioni delle visite, nonché di riscuotere giornalmente i “tickets” versati dagli utenti richiedenti visita.

Continua a leggere