Sequestro preventivo di oltre 1,5 milioni di euro ad una società ennese della grande distribuzione

L’indagine della Guardia di Finanza di Enna, partita dall’approfondimento di alcune atipiche movimentazioni societarie, mediante complesse indagini finanziarie e documentali, ha permesso di stabilire la riconducibilità della società, oggetto dell’indagine, a quattro persone, le quali, attraverso l’interposizione fittizia di soggetti prestanome e avvalendosi anche dell’apporto di professionisti del settore, hanno posto in essere operazioni societarie e immobiliari con chiare finalità fraudolente.

Continua a leggere

Procura, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza siglano accordo per contrasto ai reati tributari

L’accordo si colloca tra le iniziative volte ad incrementare la lotta all’evasione fiscale, con azione di contrasto a fatti a maggior pericolosità sociale, come l’emissione e l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, la creazione di schermi societari attraverso l’interposizione fittizia, l’individuazione di società di comodo ed ogni altra tipologia di frode fiscale

Continua a leggere