La cancellazione dei Savoia dalla toponomastica valguarnerese

Valguarnera Caropepe fu con tutta probabilità l’unico comune italiano a cancellare nell’immediato dopoguerra i nomi dei Savoia dalle vie del paese. Lo fece con deliberazione del primo consiglio comunale repubblicano nel dicembre del ‘46, sei mesi dopo il referendum istituzionale che a giugno aveva sancito la fine della monarchia e l’avvento della repubblica in Italia.

Continua a leggere

La rivoluzione industriale a Valguarnera nei primi del Novecento

Il diario sbucato dal cassetto di famiglia è quello di Ignazio Merlisenna. A romanzarlo abilmente ci ha pensato il nipote, Florindo Arengi, saggista e scrittore per vocazione, già membro dell’«Associazione Sanitari Letterati e Artisti Italiani». Ne è nata una pagina di storia della prima metà del Novecento, giusto il periodo annotato dall’allora giovane Ignazio e rielaborato da

Continua a leggere

Sp4, quella strada fortemente voluta dai politici alla fine degli anni 60

Al contrario di quel che accade oggi nell’esecuzione dei lavori pubblici, ci vollero pochi anni per decidere, progettare e realizzare la Sp 4, quella strada a scorrimento veloce che dal bivio Mulinello, passando per Valguarnera, porta al bivio Furma-Grottacalda per proseguire verso Piazza Armerina. L’occasione fu data dalla

Continua a leggere