L’amministrazione comunale annuncia lavori pubblici in paese

Non solo problemi e polemiche legate all’aumento del costo del servizio Rifiuti ma il nuovo anno per l’amministrazione comunale valguarnerese del sindaco Darià, si apre anche con vari impegni di spesa per diversi lavori pubblici. Ad annunciarli è l’ingegnere Fabio Riccobene, assessore ai Lavori pubblici. Dalle casse municipali usciranno poco più di 55mila euro per interventi manutentivi in varie zone del paese. Con l’installazzione di una ringhiera in ferro e per il costo di 6mila euro, verrà messo in sicurezza il passaggio che collega le scuole medie “Francesco Lanza” e “Angelo Pavone”. <<Altri lavori in programma – annuncia l’assessore Riccobene- riguarderanno il Palazzo di città, nel quale con una spesa di di 6mila 800 euro, realizzeremo un Front Office per il ricevimento delle persone diversamente abili>>. Altro progetto riguarda alcune strade urbane per le quali è stata stanziata la somma di di 5mila 224 euro, che servirà alla loro manutenzione e al rifaciemento della segnaletica orizzontale. <<Stiamo puntando – dice Fabio Riccobene- anche ad una maggiore sicurezza del centro abitato con la realizzazzione dell’impianto di videosorveglianza in varie zone del perimetro urbano per una spesa di 17 mila 445 euro>>. Altri lavori, per un investimento di 2mila 440 euro, riguarderanno la manutenzione ordinaria e straordinaria dei plessi scolastici “Sebastiano Arena” e “Don Bosco”, che ospitano varie sezioni di scuola dell’Infanzia e scuola Primaria. Con una somma di 16mila 585 euro, si completerà anche l’Ecopunto che sta per sorgere all’interno dell’ex mattatoio comunale; struttura che dovrebbe essere inaugurata il prossimo 14 gennaio; struttura sulla quale l’amministrazione comunale punta molto per incrementare la precentuale di raccolta differenziata dei rifiuti. Infine, mille 281 euro, saranno spesi per lavori di manutenzione straordinaria all’interno del cimitero. L’assessore Riccobene nell’annunciare altri progetti ai quali sta lavorando, aggiunge: <<Mi ritengo soddisfatto per avere dato la giusta attenzione alle segnalazioni dei cittadini>>.

Arcangelo Santamaria