2 medaglie d’argento per Asia Cordaro ai campionati regionali di Palermo

Asia Cordaro

E’ la giovanissima Asia Cordaro, categoria Cadette, il nuovo gioiellino di casa nella Pro Sport 85 Valguarnera. La ragazza valguarnerese ha ottenuto 2 secondi posti che le stanno addirittura stretti, ai Campionati Regionali Individuali Cadette di Palermo. Partita con grandi ambizioni per la manifestazione di atletica leggera regionale, Asia Cordaro, così come dice il presidente della Pro Sport 85, Filippo Giarrizzo, <<ha pagato in questa due giorni dedicata agli under 14 il grave infortunio dello scorso mese dal quale purtroppo non si è ripresa completamente>>. Nel Salto in Lungo della prima giornata, Asia Cordaro ha ottenuto il suo primo argento con la misura di 4,84, non molto distante dal suo personale di 5,00 metri. <<La sua prestazione, non potendo forzare sull’arto di stacco e saltando con un tutore al ginocchio- dice Giarrizzo- è stata molto limitata e così non ha potuto inseguire il sogno di aggiudicarsi il titolo regionale e la conseguente convocazione al Campionato Nazionale di categoria>>. L’atleta della Pro Sport ha cercato di recuperare la convocazione nella Rappresentativa Regionale nel corso della seconda giornata partecipando alla gara di salto in alto, specialità dove vestiva i panni di favorita. La Cordaro, purtroppo, anche in questa gara si è dovuta accontentare del secondo posto e di un 1,35 lontano dal suo personale di 1,46. <<Nell’Alto, così come nel Lungo, la nostra ragazza- spiega Filippo Giarrizzo- ha pagato i pochi allenamenti tecnici svolti prima della competizione e un recupero di una forma accettabile forzato nei tempi. Tra l’altro è stata pure sfortunata avendo saltato la stessa misura della prima, però solo al secondo tentativo, mentre la neo campionessa regionale vi è riuscita al primo stacco>>. Ai Campionati Regionali Cadette ha preso parte anche un’altra atleta Pro Sport 85, Alice Zuccalà che può imputare alla sua inesperienza la mancata conquista di una medaglia nel salto in lungo. <<Il suo salto migliore, misurato a 3,73 mt., era ben più lungo. Solo che l’atleta, sbadatamente dopo il salto è uscita dalla pedana lateralmente, lasciando un segno circa 50 centimetri dietro l’effettivo atterraggio sulla sabbia. Alla fine la misura – dice uno sconsolato Giarrizzo- le è valso solo il 5° posto in classifica. Alice Zuccalà ha anche corso gli 80 metri in 12″06 piazzandosi al secondo posto nella sua serie e all’8° posto complessivo della gara. Sempre a Palermo nel corso dei Campionati Cadetti\e si sono anche svolte delle gare extra per le categorie Assoluti che hanno visto la partecipazione di altri 2 atleti della Pro Sport 85 Valguarnera. Nel salto in lungo femminile, Valentina Rubino ha saltato 5,29; Giuseppe Giarrizzo nel salto in alto si è accontentato di un modesto per lui 1,97; Giuseppe Ragno non è andato meglio di un 11″68 nei 1oo metri. << Gli atleti sono oramai paghi di una stagione lunga e dispendiosa – conclude il presidente della Pro Sport 85- che comunque ha loro portato dei risultati lusinghieri, ed ora si preparano mentalmente per la prossima stagione invernale che li vedrà nuovamente protagonisti nelle gare indoor>>.

Arcangelo Santamaria