L’edizione 2018 de “La Leggenda delle Stagioni” di Spampinato in anteprima alla Galleria Civica di Enna

Sabato 9 Dicembre alle 10,30, alla Galleria Civica di Enna sarà presentato il Calendario Artistico 2018 “La Leggenda delle Stagioni” ideato da Vittorio Spampinato, scrittore e commediografo che ne ha curato anche le didascalie. Il progetto culturale lanciato nel 2016 dalla Cooperativa Olimpo è stato riproposto in vista dell’arrivo del nuovo anno. Il calendario, in questa nuova edizione, vede pure il contributo artistico del pittore ennese Luigi Previti. Il progetto, realizzato con la collaborazione dell’Accademia Pergusea di Enna e con il sostegno della Società “Dante Alighieri” di Enna, è strettamente legato alla commedia mitologica ed alla video-fiaba “La Leggenda delle Stagioni”. Filo conduttore del calendario è la Sicilia con le sue variegate ambientazioni, nelle quali si inseriscono i vari personaggi tratti dalla mitologia classica e dall’estro creativo di Spampinato: quest’ultimo, per l’edizione 2018, ha posto l’accento sulle “arti” e i “mestieri” del periodo greco, epoca a cui lo stesso si ispira nella narrazione della commedia mitologica. “I dipinti che ho realizzato per il calendario – ha commentato il pittore Previti – rientrano stilisticamente nel mio mondo artistico, ovvero quello del paesaggio tipicamente siciliano. E’ proprio in questa ambientazione che ho raffigurato i personaggi della leggenda”. Nel corso della presentazione interverranno l’autore Vittorio Spampinato, l’artista Luigi Previti, il compositore Sebastiano Occhino, la cantante Gabriella Occhino (interprete della video-fiaba) e le attrici Dora Milanesi e Rosaria Verdino. Previsti anche i saluti istituzionali dell’assessore al turismo e spettacolo del Comune di Enna Francesco Colianni e del presidente dell’Accademia Pergusea Nino Gagliano. Prevista altresì, la relazione di Rocco Lombardo, presidente della Società “Dante Alighieri” di Enna, che illustrerà le varie ambientazioni raffigurate nelle tredici tavole pittoriche che compongono il calendario artistico. A moderare i lavori e gli interventi, il responsabile organizzativo della Cooperativa Olimpo Peppe Truscia.

Rino Caltagirone