Forestali, dopo la vittoria l’Ugl si prepara per i ricorsi

Dopo la vittoria giudiziaria ottenuta presso il tribunale di Enna, il sindacato UGL Agricoli e Forestali, guidato dal segretario regionale, Franco Arena, si mobilita con l’organizzazione di varie assemblee, per dare il via ad una pioggia di ricorsi per il riconoscimento della mansione superiore ai preposti alla sicurezza delle squadre di operai forestali dell’A.I.B. (Antincendio boschivo). <<Il nostro sindacato- dice Franco Arena-  ha avuto il merito di essere la sola organizzazione a credere  nella battaglia giudiziale, ed avere ottenuto la sentenza positiva in merito, emessa del giudice del Lavoro del tribunale di Enna, che ha riconosciuto ai lavoratori forestali dell’A.I.B. che hanno svolto l’attività lavorativa come preposti alla sicurezza, riconoscendo loro il diritto alla mansione superiore con inquadramento al 4° livello riconducibile alla mansione di Capo Squadra ed al conseguente pagamento della differenza retributiva maturata ed alla ricostituzione contributiva>>. Arena annuncia le prossime mosse. <<La Ugl si mobilita in tutta la Sicilia con diverse assemblee e comunica che sono aperte le adesioni alla battaglia legale in corso. I ricorsi verranno affidati all’avvocato Carmelo Sebeto dello studio Legale Benintende, che ha già ottenuto le prime sentenze positive per i lavoratori ennesi>>.

Arcangelo Santamaria