Giovane Piazzese arrestato per detenzione ai fini di spaccio

Sabato pomeriggio, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Piazza Armerina, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, traevano in arresto Milazzo Umberto, di anni 20, residente a Piazza Armerina, poiché resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il predetto, con specifici precedenti in materia, notato transitare in via Libertà a Piazza Armerina, dopo aver tentato la fuga, veniva bloccato dai militari in una stradina adiacente. Sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di tre dosi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e di ulteriore sostanza del medesimo tipo non ancora confezionata per un peso complessivo di 16 grammi, riposta all’interno di un marsupio. Successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire ulteriori grammi 6 di marijuana all’interno del comodino della propria camera da letto.
L’arrestato, ultimate le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.