Sdegno sui social per i presunti attacchi ad Angelo Bruno

Si incattivisce e scade a livelli che non fanno bene all’intera comunità, la campagna elettorale per le elezioni amministrative a Valguarnera. La lista “Libertà è partecipazione” che sostiene il candidato sindaco Carlo Biuso, con un post su Facebook ha pubblicamente denunciato gli attacchi che avrebbe subito il candidato al consiglio comunale, Angelo Bruno. << Esprimiamo sdegno e compassione- recita il post- verso coloro che utilizzano la violenza del linguaggio per colpire gli avversari politici. Abbiamo registrato volgari attacchi rivolti al candidato Angelo Bruno. Dovrebbero vergognarsi le persone che si candidano e i parenti di rappresentanti istituzionali che si permettono di ironizzare verso coloro che esprimono senza timore alcuno la propria identità, le proprie idee e la propria moralità. Questi non meritano di svolgere alcuna funzione pubblica nè possono rappresentare la nostra comunità che è libera, democratica ed accogliente>>. Sulla pagina facebook del Sindaco Francesca Draià l’ultimo post recita: <<Si apre ufficialmente la campagna elettorale mi auguro si possa discutere di tutto ciò che è possibile fare per continuare a migliorare la nostra Comunità… Chiedo ufficialmente un confronto pubblico con Il mio avversario politico e comunico che è possibile organizzare i comizi elettorali… La macchina del fango non ci appartiene… noi siamo sereni e andiamo avanti … Il Popolo è sovrano!>>

Arcangelo Santamaria