Fra qualche giorno sarà possibile effettuare il “Pap Test” a Valguarnera

Nel giro di pochi giorni anche a Valguarnera sarà possibile sottoporsi al “pap test” della campagna di prevenzione del tumore del collo dell’utero, avviata da qualche tempo dall’Azienda sanitaria provinciale di Enna. A confermare la notizia è l’assessore comunale alla Sanità, Piero Nocilla. Qualche settimana addietro la nostra Redazione aveva evidenziato le difficoltà delle donne valguarneresi che, avendo ricevuto l’invito dell’Asp di Enna per sottoporsi al pap test, erano però costrette a recarsi a Piazza Armerina per effettuare lo screening, visto che a Valguarnera non era stata individuata una sede idonea. Dopo la nostra segnalazione, l’assessore Nocilla si è messo in contatto con la dottoressa Stella Ciarcià, responsabile del Centro gestionale Screening dell’Asp di Enna e adesso dice: <<Ho evidenziato alla dottoressa Ciarcià che le donne valguarneresi devono potere effettuare il pap test nel proprio paese. Pertanto, per tutte le donne che riceveranno l’invito dell’Asp di Enna a sottoporsi allo screening e non vorranno spostarsi da Valguarnera, abbiamo pensato di utilizzare i locali del nostro poliambulatorio. Nelle prossime ore -aggiunge Nocilla- insieme alla dottoressa Ciarcià, effettueremo un sopralluogo al poliambulatorio di Valguarnera per individuare una stanza nella quale verrà effettuato il pap test. La dottoressa Ciarcià- conclude Nocilla- mi ha assicurato che le prenotazioni che saranno effettuate per Valguarnera saranno personalmente seguite da lei o da una ostetrica>>.

Arcangelo Santamaria