Positiva al Covid-19 dirigente scolastica in servizio a Valguarnera

Adesso è ufficiale, la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Giuseppe Mazzini” di Valguarnera è risultata positiva al Covid-19 ed essendo della provincia di Catania si trova ricoverata in un ospedale della città etnea. A rendere ufficiale la notizia, ieri mattina, è stata la sindaca Francesca Draià con un video su Facebook. <<Già lo sapevo da tempo- ha detto la sindaca- che la preside non stava tanto bene e purtroppo ieri mi ha dato la notizia che ha contratto il Covid-19>>. Da qualche giorno in paese circolava già questa indiscrezione e qualche sera prima era stato il presidente del consiglio d’istituto, Gianluca Camizzi, al fine di rassicurare tutta l’utenza scolastica, che si era allarmata per il rischio contagio, a scrivere: <<Volevo informare tutti, che ho personalmente parlato con la preside questa sera. Da diversi giorni è con la febbre ma ad oggi (16 marzo) non le hanno fatto nessun tampone>>. E’ bene precisare che al momento a Valguarnera non c’è nessun caso di Coranavirus, visto che qualche sera addietro alcuni blog avevano dato la notizia di 2 casi di positività al Covid-19. Ieri mattina la sindaca Draià ha rassicurato tutti sulle condizioni di salute della dirigente scolastica, dicendo che con un messaggio, <<è stata la preside (donna molto forte, calorosa e affettuosa) a rassicurare la comunità valguarnerese, dicendo di stare tranquilli>>. “Come una canna mi piego ma non mi spezzo” ha scritto la dirigente scolastica. La sindaca Draià ha voluto trasmettere la vicinanza di tutta la comunità valguarnerese alla preside ed ha ancora una volta raccomandato alla cittadinanza di restare a casa. Ma la notizia della positività al Coranavirus della preside dell’Istituto comprensivo, ha inevitabilmente scosso e allarmato tutta l’utenza scolastica valguarnerese. Si sa per certo che dopo la chiusura delle scuole imposta dal governo, a causa dell’emergenza sanitaria, la dirigente scolastica è stata a Valguarnera il 6 marzo scorso ed insieme a diversi docenti (valguarneresi e di altri paesi limitrofi a Valguarnera), ha tenuto una riunione di lavoro per organizzare la “didattica a distanza”. La positività al Covid-19, della dirigente scolastica, ha immediatamente fatto scattare tutte le procedure del caso. Le autorità sanitarie, a quanto pare, stanno contattando tutti quelli che sono stati a contatto con la preside e stanno attivando i necessari protocolli sanitari di prevenzione e tutela della salute. Nel frattempo le forze dell’ordine (carabinieri e polizia municipale), stanno stringendo ancora di più le maglie della rete di controlli per chi ancora si ostina a non volere comprendere la gravità della situazione e continua a stare fuori da casa anche per futili motivi. Sono già scattate le prime denunce per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, in applicazione dell’articolo 650 del codice penale e tra i vari controlli, come se non bastasse, è anche scattata una denunzia per detenzione di sostanze stupefacenti.

Arcangelo Santamaria