Sorpresi dalla Polizia Municipale all’interno del vecchio salone da barba.

La polizia municipale li ha beccati in flagranza di reato e li ha denunciati per violazione delle norme sul Covid 19. È costato caro il taglio dei capelli e della barba ad un anziano cliente valguarnerese e al suo amico barbiere. Quest’ultimo è stato anche denunciato per esercizio abusivo della professione, visto che è in pensione da tempo. I due sono stati sorpresi dagli agenti della polizia municipale, all’interno del vecchio salone da barba che si trova in pieno centro cittadino. Le restrizioni in materia di emergenza sanitaria non hanno lasciato spazio a nessuna tolleranza e per questo, oltre alla denuncia, nelle prossime ore si procederà alla notifica dei verbali.

Arcangelo Santamaria