Il Comune taglia gli alberi al “Castello”. Platania: “Non occorre permesso della Forestale, erano divenuti pericolosi per le loro radici”

I due grandi pini che adornavano Piazza Colonnello Tuttobene (conosciuta come “Castello”) e che per decenni hanno visto generazioni di ragazzini giocarci sotto, da qualche giorno non ci sono più. Il comune di Valguarnera, a sentire l’assessore al Verde pubblico, Enrico Platania, è stato costretto a tagliargli per mettere in sicurezza la piazza e le abitazioni circostanti. Qualche giorno addietro dei grossi rami si erano spezzati ed erano precipitati al suolo, senza per fortuna arrecare danni a persone e cose. Era stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per ripristinare i minimi canoni di sicurezza, ma dopo qualche giorno è stato necessario l’intervento definitivo del comune di Valguarnera che ha tagliato di netto i due grandi alberi della piazza. A quanto pare non è stato necessario nessun permesso dal parte del corpo forestale e l’assessore Platania spiega: <<La  forestale ci ha comunicato che tutti gli alberi (eccetto quelli protetti), che si trovano nel territorio comunale e che può arrecare danni a persone e cose possono essere tagliati. I due pini di piazza colonnello Tuttobene oltre che per i rami erano divenuti pericolosi anche per le loro grosse radici