Bloccato dalla Polizia mentre tentava di appiccare il fuoco tra le sterpaglie

Prosegue incessante l’impegno della Polizia di Stato per la prevenzione e la repressione degli incendi che, nell’ultimo periodo, hanno interessato la provincia di Enna, in particolare il territorio comunale di Piazza Armerina.
La Polizia di Stato, da tempo, ha programmato mirati servizi di controllo del territorio e ciò ha permesso di denunciare in stato di libertà F. M., classe 1976, bloccato dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Piazza Armerina mentre stava appiccando un incendio in contrada Malocristiano/Torre di Pietra del Comune di Piazza Armerina.

Gli Agenti, impegnati in questo tipo di servizio, vigilando anche quelle zone, notavano l’uomo che, accovacciato sul ciglio della strada, stava dando fuoco a delle sterpaglie con un accendino. Solamente l’immediato intervento degli Agenti, che bloccavano subito il soggetto e richiedevano l’intervento dei Vigili del Fuoco, ha impedito che l’incendio, che ha comunque distrutto parte di un canneto, si propagasse raggiungendo più vaste dimensioni.

F.M., accompagnato presso gli Uffici di Polizia, dopo le formalità di rito, è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna per danneggiamento seguito da incendio.

Sono in corso accertamenti e indagini per verificare il movente e stabilire se il piromane fosse stato coinvolto in altri analoghi episodi.