Assolti dopo 9 anni perchè il fatto non sussiste

Assolti dal tribunale di Enna, con formula piena perché il fatto non sussiste, i valguarneresi Giovanni Milinziano e Gaetano Bonanno. Una vicenda giudiziaria durata 9 anni che i legali dei 2 due imputati, Cristofero Alessi e Francesco Occhipinti, riassumono così: <<Si conclude dopo 9 anni la vicenda giudiziaria che ha visto coinvolti i signori Giovanni Milinziano e Gaetano Bonanno, che erano stati accusati da Ettore Bruno, titolare di altra Agenzia di Pompe funebri locale, di avere offeso lo stesso con lesioni e minacce, oltre all’accusa rivoltagli di controllo del territorio in merito all’attività funebre. Difficile da sopportare, per i diretti interessati e per le rispettive famiglie, l’alone delle accuse mosse a loro carico. Grazie al buon lavoro fatto dagli avvocati difensori Cristofero Alessi del Foro di Catania e Francesco Occhipinti del Foro di Enna, ieri si è avuta l’assoluzione con formula piena perché il fatto non sussiste. Si ringrazia il Collegio Penale di Enna che ha letto il Dispositivo dichiarando inesistente l’accusa di aver agito con l’aggravante mafiosa, restituendo la verità che, sin dal primo momento, era stata rivendicata dagli imputati. Si rimane in attesa delle motivazioni per conoscere l’Iter logico che ha portato a questo importante risultato>>.

Arcangelo Santamaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: