Crea sito

Omicidio Prinzi: ricorso alla Corte Europea per Luca Pittà

Non si arrendono i familiari e Luca Pittà, il 44enne valguarnerese, condannato definitivamente all’ergastolo per l’omicidio di Salvatore Prinzi, avvenuto alla periferia di Valguarnera il 21 ottobre del 2006. “Ricorreremo alla Corte Europea dei diritti dell’uomo e, dopo la raccolta di nuovi elementi,- dice l’avvocato Gaetano Giunta- chiederemo anche la revisione del processo”. Luca Pittà dalla Corte di Assise di Appello di Caltanissetta è stato giudicato

Continua a leggere...