Indetta la “gara ponte” di 6 mesi per la gestione dei rifiuti, la General Montaggi smentisce il ritardo nei pagamenti degli stipendi

In attesa che all’Urega si sblocchi la gara d’appalto per l’affidamento settennale del servizio rifiuti, il comune di Valguarnera ha bandito una “gara ponte” di 6 mesi prorogabili per la gestione della raccolta, trasporto, conferimento dei rifiuti e gestione dell’Eco punto municipale.

Continua a leggere

Il Senatore Trentacoste sulla compromessa raccolta differenziata

Da diversi giorni, nei comuni coinvolti dall’off limit alla piattaforma etnea, umido e indifferenziato secco finiscono nello stesso calderone ed insieme, come nel caso del comune di Valguarnera, vengono conferiti nel bacino della discarica ennese di Cozzo Vuturo. Una scelta di ripiego, forse obbligata ma certamente non ottimale per il circuito virtuoso dello smaltimento dei rifiuti.

Continua a leggere

Abbandono dei rifiuti, l’amministrazione comunale acquista “FotoTrappole” e contenitori per la differenziata.

A fornire le “foto trappole” per un importo di circa 1.300 euro, sarà una ditta della provincia di Cuneo. E sempre in materia di smaltimento di rifiuti, per un importo di poco superiore alle 6mila euro stanno per essere acquistati 25 contenitori per la raccolta differenziata che saranno installati per le strade principali. Nel frattempo è anche cambiata la ditta che gestisce il servizio rifiuti

Continua a leggere

L’opposizione propone la riduzione della Tari. La sindaca distribuisce i mastelli e mentre tutte le forze politiche prendono posizione il Pd si eclissa.

I gruppi consiliari di minoranza di Forza Italia e L’Altra Voce per Valguarnera, hanno proposto la riduzione della tariffa sui rifiuti. Una proposta che arriva in un momento in cui gli utenti valguarneresi sono su tutte le furie, visto che proprio in questi giorni stanno arrivando le bollette di acconto Tari 2019.

Continua a leggere