Abbandono dei rifiuti, l’amministrazione comunale acquista “FotoTrappole” e contenitori per la differenziata.

A fornire le “foto trappole” per un importo di circa 1.300 euro, sarà una ditta della provincia di Cuneo. E sempre in materia di smaltimento di rifiuti, per un importo di poco superiore alle 6mila euro stanno per essere acquistati 25 contenitori per la raccolta differenziata che saranno installati per le strade principali. Nel frattempo è anche cambiata la ditta che gestisce il servizio rifiuti

Continua a leggere

L’opposizione propone la riduzione della Tari. La sindaca distribuisce i mastelli e mentre tutte le forze politiche prendono posizione il Pd si eclissa.

I gruppi consiliari di minoranza di Forza Italia e L’Altra Voce per Valguarnera, hanno proposto la riduzione della tariffa sui rifiuti. Una proposta che arriva in un momento in cui gli utenti valguarneresi sono su tutte le furie, visto che proprio in questi giorni stanno arrivando le bollette di acconto Tari 2019.

Continua a leggere

L’area igiene pubblica dell’Asp chiede dettagli sul sistema di raccolta e smaltimento rifiuti.

Fari puntati sul cantiere della Progitec Srl a Valguarnera. L’Asp di Enna chiede chiarimenti sul sistema della gestione dei rifiuti mentre al vaglio degli inquirenti ci sarebbero alcuni contratti di assunzione siglati e poi annullati. All’interno dell’articolo le dichiarazioni della Sindaca Draìà.

Continua a leggere

La Sindaca Francesca Draià sull’apertura del Tmb nella discarica di Cozzo Vuturo

A proposito dell’apertura del Tmb (Trattamento meccanico biologico) all’interno della discarica di Cozzo Vuturo, la sindaca di Valguarnera, Francesca Draia’, che da qualche giorno si è dimessa da presidente della Srr, dice: “Dall’insediamento abbiamo lavorato senza sosta per capire perché il Tmb non veniva messo in funzione”.

Continua a leggere

L’Altra voce e Forza Italia sollecitano la revoca dell’incarico alla Progitec

Con una nota inviata al prefetto di Enna e al sindaco di Valguarnera, i gruppi consiliari L”Altra voce per Valguarnera” e Forza Italia sollecitano la revoca immediata dell’incarico alla ditta, Progitec, implicata nei fatti di San Pietro Clarenza con l’arresto del proprio amministratore Angelo La Piana, e che da circa 2 anni gestisce il servizio rifiuti a Valguarnera.

Continua a leggere

Vicenda Progitec, le analogie tra i fatti di San Pietro Clarenza e Valguarnera

I risvolti dell’operazione “Differenziata” che lo scorso 5 giugno, hanno portato all’arresto di 4 persone e tra queste il sindaco di San Pietro Clarenza, Giuseppe Bandieramonte e l’amministratore della ditta Progitec Srl, Angelo La Piana, sono immediatamente arrivati anche a Valguarnera, paese dove la Progitec, gestisce il servizio della raccolta dei rifiuti da circa 2 anni. P.S.: la redazione precisa che la parola “fatti” nel titolo non si riferisce ai fatti di cronaca giudiziaria 

Continua a leggere