Amministrazione Draià in crisi. Ieri riunione fino a sera, poi tutto rientra.

E’ bastata ieri mattina una seduta lampo del consiglio comunale per sancire, con molta probabilità, una ulteriore rottura del gruppo dell’ex maggioranza che fa capo al sindaco Francesca Draià. Dopo lo scioglimento della seduta, durata come detto pochi minuti, e il distinguo delle due consigliere, il sindaco Draià, da quel che è emerso, è andata su tutte le furie, tanto da voler sciogliere immediatamente la Giunta per nominarne una nuova di zecca.

Continua a leggere

Debora Ruta annuncia le sue dimissioni dal PD e da Vice Presidente del Consiglio. Momenti di tensione durante l’ultima seduta

A seguito della dichiarazione di indipendenza di Debora Ruta, il gruppo di maggioranza che sostiene il sindaco, Francesca Draià si riduce a 7 unità. Momenti di tensione si sono registrati durante una sospensione dei lavori consiliari, quando Giuseppe Lattuca, marito del sindaco, ha rivolto alcune accuse ai consiglieri del gruppo consiliare di minoranza.

Continua a leggere

Carlo Garofalo collabora al Piano Rifiuti di Troina: differenziata al 40% in pochi mesi

Carlo Garofalo doveva essere uno dei tecnici che, “gratuitamente”, voleva dare una mano al miglioramento del “Piano Rifiuti” del comune di Valguarnera, qualora le istituzioni municipali avessero accettato la proposta di istituzione di un tavolo tecnico che era stata formulata da tutte le forze politiche della città tranne che dal Partito Democratico.

Continua a leggere

Alfonso Trovato non fa più parte della Giunta Comunale, il Sindaco gli ha revocato la delega

A distanza di pochi mesi il comune di Valguarnera si ritrova nuovamente senza vice sindaco, visto che il sindaco Francesca Draià ne ha fatto fuori un altro, revocando la delega all’assessore Alfonso Trovato. Anche questa volta il problema politico è tutto interno al Partito Democratico.

Continua a leggere

Scintille tra il neo consigliere Cristofero Alessi e il Sindaco. Traballa la poltrona di Alfonso Trovato

Dura pochissimo la seduta, ma di certo le scintille non sono mancate all’interno della maggioranza consiliare, ove è venuta palesemente alla luce la frattura tra le due anime, quella che fa capo a Pippo Castoro e quella che fa capo al sindaco Francesca Draià.

Continua a leggere