Interrogazione consiliare sull’incarico al nuovo responsabile economico-finanziario

’Altra Voce per Valguarnera e Forza Italia, hanno presentato una interrogazione consiliare, chiedendo una risposta scritta con chiarimenti in merito al conferimento dell’incarico a tempo determinato di responsabile del settore Economico e finanziario, al dottore Giuseppe Interlicchia.

Continua a leggere

Poliambulatorio: Il Consiglio Comunale approva lo scambio di immobili. Scongiurata la sospensione dei servizi

La seduta consiliare era iniziata all’insegna della tensione. I gruppi di opposizione, infatti, dopo avere letto il documento firmato insieme al comitato cittadino e alle altre forze politiche, prima hanno attaccato il presidente del consiglio comunale Enrico Scozzarella, poi hanno abbandonato l’aula.

Continua a leggere

Alessi aderisce a Diventerà bellissima: “Valuterò di volta in volta la bontà delle iniziative proposte”

La nuova posizione politica di Cristofero Alessi, ricambierà la legge dei numeri tra i banchi del civico consesso? Nel documento con il quale ufficializza la sua adesione a Diventerà Bellissima, Alessi, oltre a citare la sua precedente scelta politica autonomista…

Continua a leggere

I gruppi di opposizione chiedono la revoca del presidente Scozzarella

I capigruppo, Giuseppe Speranza, Concetta Dragà e Cristofero Alessi, presentano il loro “J’Accuse” e dicono: “Con indignato stupore denunciamo da anni azioni e comportamenti disinvolti che hanno negato alle minoranze istituzionali il rispetto delle più elementari prerogative democratiche, venendo meno con cinica continuità alle norme che regolano i ruoli istituzionali, violando per interesse di parte politica il dibattito ed il confronto politico all’interno dell’aula consiliare”

Continua a leggere

Amministrazione Draià in crisi. Ieri riunione fino a sera, poi tutto rientra.

E’ bastata ieri mattina una seduta lampo del consiglio comunale per sancire, con molta probabilità, una ulteriore rottura del gruppo dell’ex maggioranza che fa capo al sindaco Francesca Draià. Dopo lo scioglimento della seduta, durata come detto pochi minuti, e il distinguo delle due consigliere, il sindaco Draià, da quel che è emerso, è andata su tutte le furie, tanto da voler sciogliere immediatamente la Giunta per nominarne una nuova di zecca.

Continua a leggere