Amministrazione Draià in crisi. Ieri riunione fino a sera, poi tutto rientra.

E’ bastata ieri mattina una seduta lampo del consiglio comunale per sancire, con molta probabilità, una ulteriore rottura del gruppo dell’ex maggioranza che fa capo al sindaco Francesca Draià. Dopo lo scioglimento della seduta, durata come detto pochi minuti, e il distinguo delle due consigliere, il sindaco Draià, da quel che è emerso, è andata su tutte le furie, tanto da voler sciogliere immediatamente la Giunta per nominarne una nuova di zecca.

Continua a leggere

Concetta Dragà nominata Vice Presidente del Consiglio. La nuova maggioranza: “Il Bilancio composto da somme totalmente fuori controllo”

Il Gruppo che sostiene il Sindaco è ormai in minoranza, L’elezione di Concetta Dragà è l’espressione politica della nuova maggioranza che afferma: “Giunta e consiglieri che sostengono il sindaco Draià, sono oramai un corpo estraneo rispetto al contesto dei bisogni e degli interessi di questa comunità . Il Sindaco avrebbe dovuto effettuare una corretta programmazione delle somme fin qui utilizzate; somme che invece sono totalmente fuori controllo. Basti pensare alle continue spese legali per contenziosi che ci vedono ormai da anni perdenti”

Continua a leggere

Otto consiglieri chiedono una seduta straordinaria del consiglio comunale per ridurre la TARI

In pratica si sta mettendo in atto la proposta partita 2 anni fa dal gruppo “L’Altra Voce per Valguarnera”, dal comitato cittadino e dal Meetup 5 Stelle, di ridurre la tariffa sui rifiuti. Tra i banchi del consiglio comunale, oltre ai gruppi consiliari di minoranza de “L’Altra Voce per Valguarnera” e Forza Italia, firmatari della proposta sono i consiglieri

Continua a leggere

Debora Ruta annuncia le sue dimissioni dal PD e da Vice Presidente del Consiglio. Momenti di tensione durante l’ultima seduta

A seguito della dichiarazione di indipendenza di Debora Ruta, il gruppo di maggioranza che sostiene il sindaco, Francesca Draià si riduce a 7 unità. Momenti di tensione si sono registrati durante una sospensione dei lavori consiliari, quando Giuseppe Lattuca, marito del sindaco, ha rivolto alcune accuse ai consiglieri del gruppo consiliare di minoranza.

Continua a leggere

Mozione dell’opposizione per il diritto di espressione dei consiglieri. Chiesto consiglio comunale urgente

I consiglieri di minoranza “L’Altra Voce” e Forza Italia non ci stanno. Considerano irrituale che un dirigente comunale possa inviare atti non approvati in Consiglio Comunale alla Procura della repubblica in concorso, nel caso specifico, con l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Riccobene.

Continua a leggere

C’era il consiglio comunale ma i consiglieri di minoranza trovano il municipio chiuso.

Un consiglio comunale anomalo quello di sabato. I 7 consiglieri comunali di minoranza hanno trovato il Palazzo di città chiuso e dopo alcune telefonate al comandante dei vigili urbani e alla caserma dei carabinieri e l’arrivo del presidente del civico consesso, Enrico Scozzarella, sono riusciti ad entrare.

Continua a leggere

Il Consiglio Comunale approva il Piano rifiuti. Il Sindaco smentisce le voci di accordi politici e possibili rimpasti in Giunta

Il consiglio comunale approva il Piano di intervento per gestione integrata dei rifiuti e le tariffe per l’anno 2019 che aumentano del 22 per cento. A votare a favore 8 consiglieri del gruppo del Partito Democratico e contro i 4 consiglieri dei gruppi di minoranza. All’ora fissata per l’inizio della seduta del civico consesso il governo cittadino e la maggioranza del gruppo del Pd non andava oltre i 7 consiglieri e con quei numeri il Piano rifiuti, non sarebbe passato.

Continua a leggere