Maltrattava fisicamente e psicologicamente la figlia 14enne. Allontanata da casa donna ennese

picchiava la figlia minorenne, percuotendola fisicamente, nonché tirandole i capelli, in maniera veemente, controllandole il telefono, in maniera ossessiva, sottoponendo la piccola ad umiliazioni, sofferenze, privazioni, ingenerandole un forte timore per la sua stessa incolumità; i fatti, ricostruiti dagli investigatori della Polizia di Stato…

Continua a leggere