Il progetto del nuovo Poliambulatorio non convince tutti. Torna a riunirsi il tavolo tecnico politico

L’iter procedurale per la costruzione del nuovo poliambulatorio municipale, non convince varie forze politiche cittadine. A tale proposito è tornato a riunirsi il tavolo politico composto da Pd, Forza Italia, L’Altra Voce, Meetup 5 Stelle, Federazione dei Verdi, ed alcuni esponenti della società civile.

Continua a leggere

Il Meetup 5 stelle fa chiarezza sull’impiego dei soggetti con reddito di cittadinanza

Il Meetup 5 Stelle Valguarnera intende fare chiarezza sul corretto impiego dei soggetti fruitori del Reddito di cittadinanza. “Occorre sgombrare il campo- dicono gli attivisti del Meetup guidato da Valentina Paladino- da ogni possibile speculazione”. A tale fine i membri del Meetup 5 Stelle, spiegano qual è il ruolo dei comuni nella gestione del Reddito di cittadinanza

Continua a leggere

Si riaccendono i riflettori sulla manutenzione degli impianti sportivi esistenti.

Meetup 5 Stelle, L’Altra Voce per Valguarnera, Forza Italia, Partito Democratico e Federazioni dei Verdi, hanno sottoscritto un documento con il quale chiedono al governo cittadino il completamento del campo da tennis e la manutenzione della pista di atletica leggera.

Continua a leggere

Appartamento in fiamme a Nicosia, agenti della Polizia salvano una coppia di anziani

Gli Agenti, in attesa dell’intervento dei Vigili del Fuoco, dopo aver verificato che uno degli appartamenti era invaso dalle fiamme, si portavano velocemente al secondo piano dello stabile da dove provenivano le grida di una coppia di anziani che non aveva ancora lasciato l’appartamento

Continua a leggere

L’ASP presenta il progetto della “Casa della Salute” che sorgerà al Polivalente

In cambio di una parte del centro culturale polivalente, l’Asp avrebbe ceduto all’ente municipale, la proprietà del “Sebastiano Arena” e avrebbe rinunciato ad ogni diritto di proprietà sul secondo piano dello storico Palazzo Prato. Da qualche tempo a questa parte, però, non si parla più di questo scambio e l’attenzione si è concentrata sulla ristrutturazione di parte del Centro culturale polivalente, cattedrale nel deserto, il cui scheletro abbandonato e più volte vandalizzato, dal 1986 domina un angolo del paese.

Continua a leggere