Valguarnera.com alla presentazione del romanzo di Fabio Volo “Quando tutto inizia”

“Il NOI inteso come rinuncia al proprio IO totalizzatore per venire incontro alle esigenze dell’altro” e ancora “io a 45 anni a New York, per esempio, son già vecchio, è in Italia che devo ancora iniziare a fare le cose che i settantenni legati alla loro posizione non mi hanno permesso di fare”. Queste ed altre ancora le riflessioni di Fabio Volo durante l’intervista.

Continua a leggere