Poliambulatorio, l’Asp chiede la proroga del contratto d’affitto fino a dicembre 2018

L’Asp ha chiesto alle suore che gestiscono “Il Boccone del povero”, una proroga del contratto d’affitto sino a dicembre del 2018. La richiesta, al momento, è alla valutazione degli Ufficio Legale della congregazione delle Suore Serve dei Poveri del Beato Giacomo Cusmano con sede a Palermo.

Continua a leggere